fagiolo di lamon logo

La certificazione IGP

Ogni anno entro fine aprile, i soci del consorzio che intendono certificare il loro prodotto per la campagna agricola in corso, devono compilare apposita denuncia di semina da inviare all'organo di controllo preposto, nel nostro caso il CSQA di Thiene.

All'interno della denuncia di semina, devono essere riportati:
  • i dati completi dell'azienda e il responsabile dei rapporti con il CSQA
  • ubicazione dei terreni, foglio, mappale con relative superfici complessive
  • esatta metratura dedicata alla produzione del fagiolo, distinto per ecotipo.
  • firma per accettazione le disposizioni del disciplinare di produzione e il piano di controllo previsto dagli organi di certificazione
  • entro il 31/12 di ogni anno, deve essere compilato il registro di confezionamento, con le quantità certificate prodotte e per le quali il consorzio distribuirà il materiale di confezionamento.